Sviluppo sostenibile e gestione delle aree protette

Sono decorsi 30 anni dell’entrata in vigore della Legge Quadro sulle Aree Naturali Protette, la 394 del 6 dicembre 1991. Il 2022 è anche l’anno in cui ricorre il 150° anniversario di Yellowstone negli USA, primo parco naturale al mondo. Per l’Italia è anche l’anniversario del 100° dalla fondazione dei due decani della conservazione attiva della Natura: il Parco nazionale d’Abruzzo Lazio Molise e il Parco nazionale del Gran Paradiso. Il nostro sistema nazionale delle aree naturali protette (riserve naturali statali e regionali, monumenti naturali, parchi naturali nazionali e regionali, aree marine protette) oggi tutela l’11% del territorio nazionale, cui va sommato il sistema di Rete Natura 2000 (le ZPS e SIC, oggi Zone Speciali di Conservazione, ai sensi delle Direttive UE su Habitat e Uccelli).

Il Master di I Livello in Sviluppo sostenibile e gestione delle aree protette, ha visto la partecipazione di importanti e prestigiosi attori operanti nei settori d'interesse trattati all'interno del piano didattico del corso. Di seguito il dettaglio dei Parnter che hanno accolto con plauso questa importante iniziativa:

  • AIDAP (Associazione Italiana Direttori e Funzionari Aree Protette)
  • AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche)
  • Parco nazionale d’Abruzzo-Lazio-Molise
  • Riserva Naturale Regionale Nazzano Tevere
  • Area Marina Protetta “Regno di Nettuno” Isola d’Ischia
  • WWF Italia
  • Legambiente
  • LIPU
  • Marevivo
  • Federparchi

Finalità

La gestione del vasto ed articolato sistema di aree naturali protette, richiede delle conoscenze utili alla gestione tecnico-amministrativa delle stesse. Il Master è rivolto a laureati, ma è anche aperto alla partecipazione a coloro i quali vogliano veder crescere la propria formazione e qualificazione specifica. Il Master ha l’obiettivo di formare dei manager della gestione dei parchi e delle riserve, sia terrestri sia marine.

Riconoscimenti

Il corso permetterà il riconoscimento di un numero variabile di crediti formativi universitari/CFU all'interno di uno dei Corsi di Laurea dell'offerta formativa di Universitas Mercatorum.

Sbocchi Occupazionali

Gestione delle Aree naturali protette italiane.

Pubblico impiego e libera professione presso le Aree naturali protette italiane.

Competenze tecnico-culturali per altro personale pubblico e privato.

Titoli di Ammissione

E' richiesto il seguente titolo di ammissione:

  • Diploma di Laurea Triennale

Le attività formative saranno erogate anche quale corso di Alta Formazione con conseguente rilascio di attestato e di Crediti Formativi Universitari (CFU) per coloro i quali siano in possesso di:

  • Diploma di Scuola Secondaria Superiore

Moduli

Tematica SSD CFU
Conservazione e gestione della natura e della biodiversità (la natura) BIO/07 10
Area giuridico/amministrativa (diritto pubblico e amministrativo, bilancio, atti deliberativi, nulla osta, vinca ed altre procedure autorizzative) IUS/09 15
Territori ed economia sostenibile (l’uomo) AGR/01 15
Accoglienza, marketing, comunicazione, reti sociali SECS-P/08 10
Prova finale 10