Organizzazione Didattica

Il metodo Mercatorum

Il metodo didattico di Universitas Mercatorum prevede l’alternanza di studio (learn) e lavoro (Act). Si tratta di una nuova visione di formazione universitaria, flessibile, direttamente collegata alle imprese italiane ed estere tramite il network delle Camere di Commercio. La maggior parte degli insegnamenti caratterizzanti del Corso di Studio prevedono una alternanza di fruizione della didattica on line (learn) con attività di lavoro concreto (Act) Act per Universitas significa:

ANALIZZARE

  • Casi di studio svolti ed esercizi.
  • Testimonianze di imprenditori (strisce con casi concrete caricate nei corsi di studio)

CONFRONTARE

  • Casi di studio da svolgere.
  • Project work da realizzare con i tutor e i docenti con le imprese partner validati da una team composto anche da imprenditori.
  • Testimonianze di imprenditori (strisce con casi concreti discusse nei corsi di studio.

TRASFERIRE NEL TUO LAVORO

  • Stage in azienda (percorso inserimento in azienda) e lavoro finale interdisciplinare.
  • Progetto di impresa (percorso crea la Tua impresa) con attività pratiche provenienti da tutti gli insegnamenti.

Studiare Online

Gli studenti accedono agli insegnamenti previsti dal proprio piano di studi in ragione di un anno accademico per volta.

Richiesta l'attivazione della disciplina, l'allievo troverà sul suo tavolo di lavoro le lezioni preparate dal suo professore e più esattamente:

  • Lezioni redatte come ipertesti e quindi con parole sensibili (cliccabili) che rinviano a pagine integrative. Queste pagine possono configurarsi come pagine di approfondimento, sezioni di un lessico esplicativo, schede di presentazione di alcuni autori, etc. a seconda della specificità di ciascuna materia. La struttura di ipertesto consente di riprendere questi approfondimenti in qualunque parte del programma e rende più ampio e fruibile quanto il Docente ha predisposto per l'allievo.
  • Supporti didattici organizzati in schemi.
  • Video lezioni attraverso le quali l'allievo potrà assistere a lezioni registrate (audio-video). La regia didattica associa le video lezioni ai supporti in PowerPoint.
  • Esercizi per la verifica dell'apprendimento, collegati alle lezioni con meccanismi di autocorrezione. E' indispensabili seguirli per passare alla lezione successiva.

Tutto il materiale fa parte della cosiddetta didattica erogativa ed è più o meno vasto in ragione del numero di crediti attributo alla disciplina di riferimento. Quando l'allievo accede alla prima lezione di una determinata disciplina, viene automaticamente iscritto ad una classe. Ogni classe è contraddistinta da una sigla seguita dall'anno in cui è avvenuta l'iscrizione alla classe.

Ogni allevo fruisce, oltre che della didattica erogativa, anche della didattica interattiva. La didattica interattiva viene organizzata per gruppi appartenenti alla medesima classe e può prevedere:

  1. Esercitazioni guidate (sia in sincrono, che asincrono)
  2. Videoconferenze didattiche
  3. Discussioni su sollecitazioni provenienti dagli stessi allievi
  4. Commento e discussione di parti integrative dell'ipertesto
  5. Esplicitazione di nodi problematici della materia trattata
  6. Temi ripresi da FAQ
  7. Chiarimenti ed approfondimenti
  8. Interventi di valutazione formativa
  9. Altre modalità.

Nell'ambito della didattica interattiva sono anche previsti:

  1. L'accesso e la partecipazione a Blog dedicati ai temi del corso di studio
  2. La partecipazione a circuiti di richieste a supporto dell'apprendimento
  3. Interventi di feedback
  4. Simulazione di esercizi
  5. Altre modalità.

Gli Esami

Le prove d’esame dei singoli insegnamenti si svolgono in presenza e possono essere scritte e/o orali. Per sostenere gli esami occorre essere in regola con il pagamento delle tasse universitarie e con i requisiti di fruizione in piattaforma come indica la norma. Le prove di esame orali svolgono a Roma. Le prove scritte si svolgono in queste sedi.

La Laurea

Al termine del percorso di studi e dopo aver superato le prove d’esame, l’Universitas Mercatorum rilascia allo studente il titolo accademico che ha il medesimo valore legale di quello rilasciato dalle Università tradizionali.

Il Tutor

L’utilizzo di tecnologie informatiche per il processo di apprendimento e l’asimmetria spazio-temporale che viene a crearsi tra erogazione e fruizione della didattica impone che lo Studente sia opportunamente affiancato da figure specialistiche in grado di supportarlo con continuità sugli aspetti contenutistici e metodologico – didattici, e di aiutarlo nella risoluzione di eventuali problemi di natura tecnologica che possono insorgere. Per questa ragione, Universitas Mercatorum ha posto una enfasi particolare sul concetto di tutorship prevedendo tre diverse figure specializzate nell’affiancamento dello studente:

  • Tutor metodologico-didattico.
  • Tutor d’area/di materia.
  • Tutor tecnologico.

Tutor metodologico-didattico

Il Tutor metodologico–didattico coordina le attività del corso di laurea supervisionando il percorso formativo e confrontandosi costantemente con i vari attori dell’azione formativa: docenti, tutor d’area e allievi. Tiene monitorata l’attività formativa in tutte le sue fasi (sia didattiche che organizzative) al fine di garantire la qualità del corso.

Tutor d’area/di materia

Il Tutor d’area/di materia fa riferimento ai docenti universitari per le questioni connesse ai contenuti dei vari insegnamenti e le modalità di erogazione e apprendimento, mentre per le questioni di carattere organizzativo e, più in generale, inerenti il buon andamento del corso, si confronta con il tutor metodologico – didattico. I suoi compiti principali sono:

  • la predisposizione e l’aggiornamento dei sussidi didattici virtuali con il coordinamento del docente di materia;
  • l’erogazione e la correzione delle esercitazioni intermedie;
  • il costante monitoraggio dell’avanzamento dell’apprendimento;
  • la predisposizione, congiuntamente al docente, delle opportune misure compensative nel caso di cali della motivazione o di ritardi/problemi di apprendimento.

Tutor tecnologico

Il Tutor tecnologico si occupa della risoluzione dei problemi legati all’uso della piattaforma software e garantisce un’assistenza tecnica on-line costante a docenti, tutor e studenti, via mail o telefono in orari d’ufficio.