DOTTORATO INDUSTRIALE IN BIG DATA ED INTELLIGENZA ARTIFICIALE

SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DEL PROGETTO

Descrizione del Progetto di Dottorato:
Il corso di dottorato “Big Data e Intelligenza artificiale” forma ricercatori con una preparazione scientifica sia nell’ambito Data Science, indirizzata all’approfondimento di aspetti metodologici, quali l’analisi statistica e computazionale dei dati, la gestione dei big data e gli algoritmi di machine learning, sia orientata ad una conoscenza teorica ed applicativa dell’Intelligenza Artificiale, con particolare riferimento all’informatica e alla matematica applicata, in grado di abbinare una forte capacità analitica alla capacità di sviluppo algoritmico.

Obiettivi del corso

L’obiettivo del corso è quello di creare figure di elevata qualificazione, in grado di esercitare attività di ricerca specifica e qualificata e/o di perseguire progetti di ricerca applicata e di innovazione tecnologica nel campo dei Big Data e dell’Intelligenza Artificiale nell’ottica sia della Transizione digitale che dell’Industria 5.0 ed Economia Circolare. La formazione di elevato livello e ampio respiro consentirà una più facile collocazione dei futuri dottori di ricerca nelle imprese che basano i lori processi produttivi sull’innovazione e sul digitale. 

Sbocchi occupazionali e professionali previsti

Il dottore di ricerca in Big Data e Intelligenza Artificiale è il vero interprete della data economy e del data-driven business e grazie alla diffusione di tecnologie come Analytics e Machine Learning aiuta la direzione aziendale a prendere decisioni mirate. Sarà in grado di coniugare le skill tecniche trasversali alle soft skill come la curiosità, la comunicazione chiara, capacità di presentazione dei propri risultati, di problem solving e di lavoro di squadra per condividere le proprie tesi, ascoltare le idee altrui e cooperare per giungere ad una soluzione comune. Potrà anche ricoprire funzioni chiave, come ad esempio quello di elaborare report che aiutino la direzione aziendale a definire le strategie aziendali. 

Coerenza con gli obiettivi del PNRR

L’obiettivo del PNRR è di ridurre il divario sia numerico che anagrafico con gli altri Paesi europei, nell’aumento numerico delle borse di studio per dottorato, nella valorizzazione di competenze con dottorati innovativi che rispondano ai fabbisogni di innovazione delle imprese e promuovano l’assunzione dei ricercatori dalle imprese e nel finanziamento di cicli di dottorato destinati “all’efficientamento della gestione e dello sviluppo dell’enorme patrimonio culturale del Paese”. In tale ottica, il dottorato “Big Data e Intelligenza Artificiale” nell’ambito della promozione degli “ecosistemi dell’innovazione” si pone l’obiettivo di implementare la contaminazione e collaborazione tra Università e imprese favorendo la diffusione di modelli innovativi per la ricerca avanzata e tecnologica.  

Durata

Non può essere inferiore a tre anni, l'inizio dell'anno accademico è previsto per novembre. 

Sono previsti da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 18 mesi di studio e ricerca presso un’Impresa, la cui attività è coerente e funzionale al dottorato proposto.

Sono previsti, altresì, da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 18 mesi di studio e ricerca all’estero.

Requisiti di accesso

Laurea magistrale, attivata ai sensi del DM 270/2004

Laurea conseguita secondo il previgente ordinamento (Laurea specialistica o Diploma di Laurea vecchio ordinamento)

Analogo titolo accademico conseguito all'estero, equiparabile per durata e contenuto al titolo italiano, accertato come idoneo dalla Commissione di ammissione, anche sulla base di trattati o accordi internazionali.

Ammissione

L'accesso avviene tramite selezione pubblica mediante l'emanazione di uno specifico bando che verrà pubblicato a partire dal mese di luglio 2022.

Per informazioni scrivere a:  dottorati@unimercatorum.it