Laurea Triennale in Gestione di Impresa

Descrizione del Corso

Il Corso di Laurea Online in Gestione di Impresa appartiene alla classe delle Lauree universitarie in Scienze dell'economia e della gestione aziendale (classe L-18) e si divide in due indirizzi diversi.

Indirizzo Statutario:

Esso mira a fornire le conoscenze teoriche, metodologiche e tecnico-professionali dal punto di vista strutturale e di funzionamento delle aziende, con particolare riferimento a quelle della pubblica amministrazione, manifatturiere, hightech e commerciali. A questo fine, esso presuppone l'acquisizione di una adeguata conoscenza delle discipline aziendali, economiche, giuridiche, matematiche e statistiche; le prime rappresentano, comunque, il nucleo fondamentale degli insegnamenti impartiti e vengono declinate per aree funzionali e per settori aziendali.

Indirizzo Economia Digitale:

Esso mira a fornire le conoscenze teoriche, metodologiche e tecnico-professionali dal punto di vista strutturale e di funzionamento delle aziende, con particolare attenzione alla creazione di un profilo focalizzato sul digitale, studiato per rispondere alle esigenze della new economy, contribuendo così allo sviluppo di questo importante settore dell'Economia anche in linea con l'indagine Excelsior 2016 che pone l'indirizzo economico al primo posto (50,3%) per richiesta di digetal skills.

Consulta qui la SCHEDA COMPLETA DEL PIANO DI STUDI IN GESTIONE DI IMPRESA L-18

Anno Insegnamento SSD CFU
1 ECONOMIA POLITICA 8
1 ECONOMIA POLITICA 8
1 ECONOMIA AZIENDALE 12
1 ECONOMIA AZIENDALE 12
1 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 8
1 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 8
1 STATISTICA 8
1 STATISTICA 8
1 DIRITTO PRIVATO 10
1 DIRITTO PRIVATO 10
1 LINGUA INGLESE 4
1 LINGUA INGLESE 4
1 METODI QUANTITATIVI PER LE DECISIONI AZIENDALI 8
1 METODI QUANTITATIVI PER LE DECISIONI AZIENDALI 8
2 ECONOMIA POLITICA II 8
2 ECONOMIA POLITICA II 8
2 CONTABILITA' E BILANCIO 12
2 CONTABILITA' E BILANCIO 12
2 DIRITTO COMMERCIALE 10
2 DIRITTO COMMERCIALE 10
2 STRATEGIE D'IMPRESA E MARKETING 10
2 STRATEGIE D'IMPRESA E MARKETING 10
2 STATISTICA ECONOMICA SECS-S/03 10
2 STATISTICA ECONOMICA SECS-S/03 10
2 INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE 10
2 INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE 10
3 Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali - 6
3 Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali - 6
3 Insegnamento a scelta - 12
3 Insegnamento a scelta - 12
3 FINANZA AZIENDALE 10
3 FINANZA AZIENDALE 10
3 DIRITTO DEL LAVORO E RELAZIONI INDUSTRIALI 12
3 DIRITTO DEL LAVORO E RELAZIONI INDUSTRIALI 12
3 ECONOMIA E MANAGEMENT DELL'INNOVAZIONE 10
3 ECONOMIA E MANAGEMENT DELL'INNOVAZIONE 10
3 ABILITA' INFORMATICHE E TELEMATICHE 4
3 ABILITA' INFORMATICHE E TELEMATICHE 4
3 Seconda Lingua - 4
3 Seconda Lingua - 4
3 Prova Finale - 4
3 Prova Finale - 4

Il Corso di Laurea in Gestione di Impresa appartiene alla classe delle Lauree universitarie in Scienze dell'economia e della gestione aziendale (classe L-18)

Indirizzo Statutario

Esso mira a fornire le conoscenze teoriche, metodologiche e tecnico-professionali dal punto di vista strutturale e di funzionamento delle aziende, con particolare riferimento a quelle della pubblica amministrazione, manifatturiere, hightech e commerciali. A questo fine, esso presuppone l'acquisizione di una adeguata conoscenza delle discipline aziendali, economiche, giuridiche, matematiche e statistiche; le prime rappresentano, comunque, il nucleo fondamentale degli insegnamenti impartiti e vengono declinate per aree funzionali e per settori aziendali.

Il Corso intende, altresì, sviluppare negli studenti le capacità di base necessarie per interpretare i principali fenomeni economici, analizzare i fenomeni aziendali e utilizzare i più diffusi strumenti applicabili ai processi gestionali.

Coerentemente con questa impostazione, il corso di laurea propone un percorso formativo strutturato come segue. Il primo anno si caratterizza per insegnamenti culturali di base, rispettivamente riconducibili all'area dell'economia politica (focus macroeconomia), dell'economia aziendale, del diritto privato e della statistica. Inoltre, è previsto il sostenimento della prova di idoneità di lingua inglese. In questo modo, il primo anno vengono "gettate" le basi delle principali traiettorie culturali e professionali che saranno sviluppate negli anni successivi.

Il secondo anno presenta un'articolazione di maggior approfondimento rispetto alle aree culturali indicate nell'anno antecedente. L'area aziendale trova sviluppi funzionali nelle discipline, tra l'altro, di controllo di gestione, di marketing e direzione d'impresa. L'area dell'economia politica approfondisce, tra l'altro, i temi della microeconomia. L'area matematico-statistica offre insegnamenti di statistica economica. Nell'area giuridica trovano collocazione gli insegnamenti di diritto commerciale e di diritto del lavoro.

Infine, il terzo anno prevede discipline specifiche riguardanti la tutela dei consumatori e le relative politiche di marketing, i sistemi di gestione per le aziende family business, i sistemi informativi aziendali, le ricerche di mercato. Si sosterranno anche le idoneità informatiche e di una seconda lingua.

Complessivamente, grazie a questa impostazione, il laureato alla fine del percorso formativo disporrà di conoscenze fondamentali rispetto:

  1. meccanismi di funzionamento dei sistemi di controllo economico-finanziario delle aziende;
  2. aree funzionali della produzione, dell'organizzazione, del marketing;
  3. comprensione della struttura economica, del funzionamento delle istituzioni e dei mercati monetari e finanziari;
  4. all'espletamento di professioni che richiedono un'adeguata padronanza della strumentazione giuridica; e. il ruolo del settore pubblico, delle logiche e delle problematiche che tipicamente ispirano e caratterizzano il funzionamento delle aziende e delle amministrazioni pubbliche.

E' previsto uno stage obbligatorio al termine del percorso formativo.

 

La Laurea in Gestione d’Impresa prepara ad un ampio spettro di professioni nell’ambito della gestione aziendale. In particolare i principali sbocchi occupazionali possono essere così individuati:

  • imprese manifatturiere, imprese di servizi e pubblica amministrazione per amministrazione e finanza;
  • organizzazione e automazione dei sistemi produttivi;
  • logistica, project management' e controllo di gestione;
  • analisi di settori industriali;
  • valutazione degli investimenti;
  • marketing' industriale.

Relativamente al Corso di Laurea in oggetto, è da notare come i dati Excelsior (fonte: Unioncamere-Ministero del Lavoro, Sistema Informativo Excelsior) mostrino, negli anni 2011 e 2012, un'alta propensione delle imprese ad assumere risorse qualificate nell’ambito dell’amministrazione aziendale.

I requisiti per l’accesso ai corsi di Studio triennali (L-15 e L-18) e al Corso Magistrale (LM-77) attivati presso l’Università Telematica Universitas Mercatorum sono regolati dall’art. 6 del  D.M. 270/2004 come di seguito riassunti:

  • Corsi di Studio Triennali: conseguimento del titolo italiano di scuola media superiore di secondo grado o titolo straniero idoneo.
  • Corsi di Studio Magistrale: conseguimento della laurea triennale delle Classi L-18 (Classe 17 EX DM 509/99), L-33 (Classe 28 EX DM 509/99), L-15 (Classe 39 EX DM 509/99), L-16 (Classe 19 EX DM 509/99) o titolo estero equipollente.

Inoltre, ai sensi dei commi 1 e 2 del D.M. 270/2004, è previsto lo svolgimento di un test d’ingresso non selettivo, finalizzato alla verifica delle personali conoscenze del candidato che vuole iscriversi al Corso di Studio Triennale o Magistrale. La verifica della preparazione iniziale mediante test ha lo scopo di orientare lo studente nella scelta del corso di studio e di valutare la sua attitudine e preparazione agli studi.

Allo studente che si iscrive  al Corso di Studio Triennale saranno rilasciate le credenziali per accedere alla piattaforma e-learning di Ateneo, dove sarà disponibile un questionario contenente n. 30 domande a risposta multipla su argomenti di:

  • Cultura generale economica
  • Logica matematica e matematica di base

Sempre in piattaforma, verranno fornite le istruzioni sulle modalità operative per lo svolgimento  del test. A ciascuna risposta corretta viene attribuito un punteggio pari ad 1, mentre alle risposte errate e alle mancate risposte un punteggio pari a 0. Il test si ritiene superato se si raggiunge un punteggio pari o superiore a 15. Il risultato sarà automatico e immediato. 

Nel caso lo studente non superi il test con un punteggio sufficiente, gli sarà assegnato un “Obbligo Formativo Aggiuntivo” (OFA), per assolvere il quale dovrà seguire un corso di recupero (denominato “Corso Zero”) e ripetere successivamente il test.

Le attività aggiuntive previste nel corso di recupero riguarderanno conoscenze relative alla Matematica e alle tematiche di base dell’Economia.

Il costo della retta è di € 3.000,00 per anno accademico. Per gli studenti iscritti ad una delle associazioni, sindacati o enti convenzionati con l'Ateneo, sono previste particolari agevolazioni economiche. Il pagamento può essere effettuato online in modalità e-commerce o a mezzo bonifico bancario.

Iscriversi è semplicissimo, ed è possibile farlo in qualunque periodo dell'anno, senza alcun costo aggiuntivo. Puoi iscriverti attraverso l'apposita documentazione da scaricare ed inviare a mezzo posta, in alternativa potrai recarti presso uno dei nostri centri d'orientamento in Italia o direttamente in sede per farti assistere nella procedura d'iscrizione che avrai scelto.

L’Universitas Mercatorum promuove stage curriculari ed extracurriculari per i propri studenti e laureati. Tale opportunità viene impreziosita dalla stretta connessione tra le Camere di Commercio Italiane, in grado di individuare le aziende più conformi al proprio percorso di studio. Per ogni stage è previsto un progetto formativo su misura che individua gli obiettivi formativi e ne definisce modalità di svolgimento, nonché la durata dello stage stesso.

Stage curriculari

Gli stage curriculari sono quelli con esplicita finalità formativa, la cui durata è stabilita dal piano di studi e prevedono il riconoscimento di un numero di crediti formativi universitari (CFU).

Gli Stage formativi e di orientamento extracurriculari

Gli stage formativi e di orientamento (o extracurriculari) sono espressamente finalizzati ad agevolare le scelte professionali dei giovani, attraverso una formazione in ambiente produttivo e una conoscenza diretta del mondo del lavoro. Tali stage sono destinati a soggetti che hanno conseguito uno dei seguenti titoli di studio entro e non oltre i 12 mesi: laurea triennale, laurea magistrale, master universitario di I e II livello, dottorato di ricerca. La durata dello stage non può superare i 6 mesi, proroghe comprese, e al partecipante deve essere riconosciuta un’indennità di partecipazione minima mensile che varia a seconda della regione sede di svolgimento dello stage.